(+39) 331 6601140
infomail@asimarche.it
AdriatiCUP – a Fano il primo torneo di Frisbee a livello nazionale sulla riviera adriatica

Si è alzato alla Sala Rossa del Comune di Pesaro il sipario sulla prima edizione dell’AdriatiCUP, il torneo di ultimate frisbee che organizzato dall’Ultimate Frisbee Fano Association si terrà sabato 8 e domenica 9 luglio  presso il “Tecnowool Rugby Park” in via Feliciano Scarpellini 1 a Pesaro.

La società fanese, affiliata ASI Pesaro Urbino e FIGeST, e ormai punto di riferimento a livello nazionale di questo sport, ha partecipato alla conferenza stampa di presentazione dove erano presenti Stefano Diotallevi, (organizzatore del torneo), Giovanni Bottegoni (presidente), Enrico Vincenzi (direttore sportivo) e Bianca Bastianelli (allenatrice). A fare gli onori di casa è stata però l’assessore allo Sport pesarese Mila Della Dora, mentre il dirigente e capitano della Fiorini Pesaro Rugby Richard Paletta è intervenuto in virtù della proficua collaborazione avviata tra i due sodalizi sportivi. In apertura di conferenza stampa il presidente Bottegoni ha illustrato la storia dell’Ultimate Frisbee Fano Association, nata nel 2001 da un gruppo di giovani di cui faceva anch’egli parte e diversi dei quali ancora attivi all’interno del club. Ad oggi i fanesi vantano un interessante palmares, dove spiccano lo scudetto della divisione Women nel 2016 e l’argento agli Europei Mixed del 2014. Sono circa un centinaio di soci e diverse le squadre allestite per i campionati nazionali della Federazione, sia maschili che femminili, comprese le formazioni giovanili. La coach Bastianelli ha successivamente fornito una dettagliata spiegazione delle regole e delle dinamiche di gioco, riscuotendo i complimenti della Della Dora per quanto riguarda il cosiddetto Spirit of the Game (SOTG). Lo Spirito del Gioco ricopre in effetti grande importanza in questa disciplina, perché impone ai giocatori di seguire i principi di fair play, onestà e rispetto reciproco risolvendo le controversie in campo tramite civili discussioni e senza arbitri.

Pubblicità

Questo approccio lo si potrà apprezzare assistendo alle gare in programma, che come ha specificato il responsabile organizzativo Diotallevi vedrà impegnate realtà provenienti da Marche, Emilia-Romagna, Lazio, Lombardia, Puglia e Trentino. Per la precisione, oltre a due compagini dei Croccali di Fano, vi prenderanno parte Gravina, Disc&Disc Corato, BID Roma, Ludar Ravenna, CUS Bergamo ed UFO Trento. Ad esse vanno aggiunte due nazionali italiane Under 20, avendo gli staff azzurri scelto questo evento per prepararle ai prossimi Europei.

In tutto saranno dunque dieci le partecipanti, per un totale di quasi 200 atleti, con finalissima in agenda domenica dalle ore 15. Al direttivo sportivo Vincenzi, nel rilanciare l’invito a tutti i cittadini della provincia ed in particolare ai giovani a far da spettatori all’AdriatiCUP, sono infine toccati i ringraziamenti: al Comune di Pesaro ed alla Fiorini Rugby Pesaro, per il supporto e l’aiuto offerti all’Ultimate Frisbee Fano Association nel portare avanti l’iniziativa, ed ai fedeli sponsor BCC Fano e Unionmoda, per il prezioso sostegno all’attività.

Aggiungi commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *